Unghia incarnita, perché viene   

Unghia




L’unghia incarnita è un problema che colpisce solitamente l’unghia del primo dito del piede. La causa di solito è legata al taglio scorretto delle unghie o ad un trauma che spezza parte dell’unghia stessa oppure più di rado la causa è la forma stessa della lamina ungueale.

Quindi il modo in cui si tagliano le unghie è molto importante: se vengono strappate o tagliate troppo corte o storte, le unghie tendono a ricrescere in modo anomalo o lateralmente, e quindi si manifesta proprio l’unghia incarnita.

Le unghie incarnite provocano sempre dolore, fastidio, arrossamento e gonfiore localizzato; a volte si possono osservare piccole vesciche contenenti liquido che quando scoppiano emanano un cattivo odore.

L’infiammazione dovuta all’unghia incarnita provoca un ispessimento della pelle in corrispondenza della lesione, portando dolore e ad altre lesioni (il dolore aumenta se si indossano scarpe troppo strette).




Quindi uno dei migliori modi per prevenire le unghie incarnite è tagliarle correttamente mantenendo una certa lunghezza, ed il taglio deve essere dritto e non curvo.

Altri consigli per evitare l’insorgenza dell’unghia incarnita o alleggerire il dolore, sono:

  • indossare calzature comode e non strette
  • avere una corretta igiene personale dei piedi lavandoli tutti i giorni e asciugandoli per bene
  • cambiare i calzini frequentemente e prediligere quelli in tessuti naturali e traspiranti (evitando i tessuti sintetici)
  • prima dell’attività sportiva, chi soffre di unghie incarnite, dovrebbe proteggere le dita dei piedi avvolgendole con bende sterili ed elastiche specifiche

effettuare un pediluvio può dare sollievo quindi immergere i piedi in acqua tiepida per 15 minuti più volte al giorno (nell’acqua può essere diluito un disinfettante); applicare poi un pezzo di cotone o di garza sotto il bordo incarnito dell’unghia.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.