Caffè verde fa dimagrire, un toccasana per tutto l’organismo

Caffè verde fa dimagrire, un toccasana per tutto l'organismo




Il caffè verde è un particolare tipo di caffè crudo e, di conseguenza, non sottoposto al processo di torrefazione. Il suo primo utilizzo risale a circa 1000 anni fa quando alcune popolazioni Arabiche intorno alla zona del Mar Rosso preparavano delle tisane mettendo in infusione i chicchi verdi del caffè. Il suo utilizzo al giorno d’oggi è sempre più vasto ed è ormai risaputo come sia in grado di aiutare a integrare una dieta dimagrante grazie alle proprietà dell’acido clorogenico. Infatti la domanda che si pongono sempre più persone è una sola: Il caffè verde fa veramente dimagrire?
Cerchiamo di scendere nel dettaglio una volta per tutte slegando ogni nodo di una delle questioni più dibattute da dietologi e nutrizionisti negli ultimi anni.

Il caffè verde fa veramente dimagrire?

Il caffè verde, grazie all’acido clorogenico contenuto al suo interno, permette di velocizzare
il metabolismo stimolando le fisiologiche funzioni dell’apparato digerente. Inoltre,
combattendo i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, ottimizza la salute del nostro corpo rendendo più efficace l’attività metabolica in generale. Per questo motivo è possibile eliminare più velocemente i cibi ingeriti e evitare un accumulo fuori controllo di grasso negli strati adiposi. Inoltre il caffè verde contiene ovviamente delle dosi di caffeina che però, a differenza del classico caffè nero da bar, vengono rilasciate in tempi molto più lunghi e dilatati. In questo modo gli effetti energizzanti e rivitalizzanti della caffeina risulteranno prolungati per un tempo maggiore e, allo stesso tempo, si eviteranno dei picchi improvvisi di caffeina nel sangue che potrebbero portare ad alcuni problemi cardio-circolatori, a lungo andare.

Ritornando all’azione snellente di questo tipo di caffè possiamo affermare che il caffè verde fa dimagrire grazie all’azione lipolitica di alcune molecole contenute al suo interno. Il loro intervento permette di liberare gli acidi grassi dagli adipociti, andando a ridurne il loro volume. Una volta liberi questi grassi dovranno essere ossidati attraverso il metabolismo cellulare e, in mancanza di una corretta quantità di attività fisica o un regime alimentare controllato, potrebbe intervenire nuovamente il fegato andando a colmare il vuoto formatosi negli adipociti.




L’importanza di un regime alimentare ipocalorico

Come avrete avuto modo di capire il caffè verde fa effettivamente dimagrire ma non può
sostituirsi completamente a una dieta e a un regime alimentare ipocalorico. Pertanto è
necessario rispettare una dieta alimentare appositamente pensata per i vostri obiettivi di
peso-forma e, allo stesso tempo, se lo si desidera, assumere del caffè verde per avere
quella spinta in più per raggiungere risultati importanti in termine di perdita di peso. Inoltre,
grazie al contenuto di caffeina all’interno del caffè verde, anche il vostro umore risulterà più
roseo e rilassato permettendovi di evitare gli attacchi di fame nervosa tipici del primo
periodo in cui si sottopone a un regime alimentare particolarmente rigido e frustrante.

Grazie ai numerosi integratori dimagranti naturali di caffè verde potrete contare su un aiuto
ulteriore sano, comodo ed efficace per rendere più palpabili gli sforzi di una dieta o di
un’attività fisica particolarmente intensa. Inoltre tutto il vostro organismo beneficerà delle
numerose proprietà energetiche e protettive del caffè verde aiutandovi a ritornare in forma
e a perdere preziosi cm lungo il vostro girovita.



1 Commento

  1. Niente caffè che mi dava bruciori di stomaco. L’ho sostituito con l’infuso herbalife con the verde e the nero. Stessa carica e tanto gusto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.