Vescica sul piede, come curarla

Vescica




La vescica sul piede si manifesta per via dello strofinio continuo tra cute e calzatura oppure per scottature. La vescica non è altro che una raccolta di liquido (siero) che porta al formarsi della vescica o della bolla.

Se la vescica è ancora piccola

Se la vescica è ancora piccola e poco o per niente dolorosa, si può evitare di scoppiarla perché la pelle costituisce una barriera naturale contro i batteri e riduce i rischi d’infezione.

Per questo è consigliabile solo coprirla con un cerotto per proteggerla ed aspettare il riassorbimento spontaneo (che avverrà in qualche giorno).




Se la vescica è invece grande e dolorosa, bisogna drenare il liquido accumulato sotto la pelle facendo un piccolo foro con un ago sterile e disinfettando la cute prima e dopo la procedura.

In particolare per il drenaggio del liquido nella vescica, procedere con questi step:

  • disinfettare la vescica con un disinfettante
  • con una siringa praticare uno o più piccoli fori al margine della vescica o della bolla (l’operazione non provoca dolore)
  • con una garza fare pressione leggera ma costante sul tetto della vescica o della bolla fino a che il liquido fuoriesce e la bolla va allo stesso livello della pelle
  • disinfettare nuovamente e coprire il tutto con un cerotto medicato
  • continuare a medicare con un unguento cicatrizzante la pelle sottostante per proteggerla da ulteriori traumi.

Comunque le vesciche si possono anche prevenire: dato che si manifestano spesso perché si indossano scarpe sbagliate o troppo strette, che quindi sfregano sulla pelle, il consiglio è quello di procurarsi scarpe comode (indossando dei calzini) quando si ha in programma di fare lunghe passeggiate.

Preventivamente si possono applicare delle creme a base di ossido di zinco e magnesio silicato in modo da ammorbidire la pelle e diminuire l’attrito con le calze o le scarpe.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.