Antistaminico serve la ricetta medica?      

Antistaminico




Gli antistaminici sono dei farmaci utilizzati per alleviare i sintomi causati da allergie di vario tipo:

  • allergia agli acari della polvere
  • allergia stagionale (la cosiddetta febbre da fieno o rinite allergica)
  • allergie alimentari.

Per allergia si intende la reazione anomala del sistema immunitario che inizia a produrre IgE e libera l’istamina, la sostanza responsabile dei sintomi caratteristici di tutte le reazioni allergiche (gonfiore dei tessuti del naso, lacrimazione, prurito, eruzioni cutanee e così via).

Quindi, proprio gli antistaminici bloccano l’istamina.

Gli antistaminici vengono però utilizzati non solo per le allergie ma anche per trattare:

  • orticaria
  • congiuntivite
  • reazioni alle punture di insetti

Questi farmaci sono utilizzati anche per prevenire il mal d’auto e come cura a breve termine per le persone che soffrono di insonnia.




La maggior parte degli antistaminici possono essere acquistati liberamente presso le farmacie, ma alcuni sono disponibili solo su prescrizione medica.

Prima di prendere gli antistaminici, comunque, è importante consultare il medico di famiglia, o lo specialista allergologo (anche se si opta per quelli da banco) proprio per capire modalità e tempi di assunzione.

Gli antistaminici di solito vengono classificati in due categorie principali:

  • di prima generazione, quelli che possono indurre rilassamento profondo e sonnolenza(la clorfenamina, l’idrossizina e la prometazina). Iniziano a fare effetto 15-30 minuti dopo l’assunzione e raggiungono l’efficacia massima in 1 o 2 ore. Hanno abbastanza effetti collaterali
  • di seconda generazione (la cetirizina, la loratadina e la fexofenadina). Hanno un effetto prolungato che può raggiungere le 24 ore e possono quindi essere assunti anche solo una volta al giorno. Hanno meno effetti collaterali rispetto a quelli di prima generazione.

Entrambe le tipologie sono disponibili in diverse forme: compresse, capsule, liquidi, sciroppi, creme, lozioni, gel, gocce o spray nasali.

Nel caso di allergia, può essere consigliato provare più tipologie di antistaminici e optare per quelli che causano meno “effetti collaterali” come la fastidiosa sonnolenza.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.