Buco all’orecchio, dove farlo

Buco




Donne e uomini, da adulti o da bambini, possono aver voglia di fare i buchi alle orecchie. Si può avere paura del dolore della foratura o avere dei dubbi su dove fare i fori (oltre al classico buco, infatti, ci possono essere altri punti dell’orecchio in cui mettere gli orecchini). Scegliamo sempre bene dove fare i buchi per evitare successive infezioni e quindi dei fastidiosi mal d’orecchio.

Buco all’orecchio, per evitare infezioni

Per evitare infezioni, è bene fare i buchi all’orecchio presso delle farmacie: qui un operatore esperto e qualificato praticherà la foratura in tutta sicurezza.

È questo il luogo ideale in cui portare i bambini quando vogliono il loro primo buco alle orecchie: i pediatri consigliano di farlo dopo i 6 anni di età ma ciò non toglie che si possa già prima.




In farmacia, ogni mamma sarà più sicura che il buco venga fatto rispettando le norme igieniche e si presentino meno rischi di allergie o rigetti.

Fra l’altro, sempre in farmacia, si sono diffuse delle modalità di foratura simultanea che permettono di effettuare i buchi su entrambe le orecchie contemporaneamente: questo proprio per evitare che il bambino, dopo il “dolore” del primo buco, non voglia fare anche l’altro al secondo orecchio.

Qui si è sicuri che vengano rispettate tutte le norme igieniche necessarie nel migliore dei modi.

Nei centri specializzati

Ancora, si possono eseguire le forature presso gli orefici specializzati o i centri per i piercing (in questo ultimo caso, si potranno anche effettuare delle tecniche più particolareggiate di buchi e piercing).

Anche qui si è sicuri che verranno rispettate le più attente norme igienico-sanitarie ma sono luoghi “frequentati” soprattutto da adolescenti che vogliono il secondo o il terzo buco o delle forature più particolari.

In ogni caso, chi esegue la foratura, oltre a rispettare le norme igienico-sanitarie e a svolgere il tutto con professionalità, deve illustrare le migliori modalità per prendersi cura del buco dopo averlo effettuato per evitare che prenda infezione.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





1 Commento

  1. Da ragazza ho snobbato i buchi alle orecchie perchè nella mia famiglia non c’era l’usanza e anch’io non ne sentivo la necessità, poi mi sono ricreduta ed ho rivalutato gli orecchini ammirandoli sui lobi delle altre ma per pigrizia non ho mai preso iniziativa per andare a farmi bucare i lobi. Lo ammetto, sono una grande fifona.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.