Caduta dei capelli, ci sono integratori che aiutano a diminuirla?   

Caduta




In farmacia ci sono farmaci e integratori che aiutano a risolvere il problema della caduta dei capelli. Ne esistono diversi a seconda del problema che ha causato la caduta, ad esempio nel caso di alopecia è necessario utilizzare dei farmaci, proprio perché avviene una caduta di capelli in aree specifiche del cuoio capelluto in modo consistente.

I farmaci che si possono utilizzare sono:

  • Finasteride, che blocca l’azione degli ormoni sul follicolo pilifero. Se si inizia il trattamento da subito, c’è una buona possibilità di successo. L’unico effetto collaterale del farmaco è un lieve calo del desiderio, e in alcuni casi anche disfunzione erettile.
  • Minoxidil (Regaine 5%), in schiuma o lozioni, viene utilizzato in quasi tutti i tipi di alopecia. Si applica direttamente sul cuoio capelluto un paio di volte al giorno e riesce a bloccare la caduta dei capelli dopo 3-4 mesi di trattamento.

Si possono utilizzare anche cortisone o ketoconazolo. Meglio sempre consultare il medico per avere un giusto trattamento.

Se invece la caduta dei capelli è dovuta a stress, cambiamenti stagionali, inquinamento, fumo o quando si utilizzano prodotti cosmetici troppo aggressivi, ci sono diversi integratori che si possono utilizzare per alcuni mesi (almeno 3) facendo due cicli durante l’anno (da settembre a novembre il primo e da marzo a maggio il secondo).

Si tratta di integratori a base di Biotina, Zinco e Vitamina C, utili per favorire la crescita di capelli e unghie; di solito contengono anche altri nutrienti utili per il collagene, essenziale per la pelle.




Altri integratori contengono anche ferro, quindi sono utili anche per chi soffre di anemia.

Il compito principale di questi supporti è rafforzare il capello, sostenere il loro benessere, risvegliare l’attività dei follicoli e favorire la crescita dei capelli in modo che siano più folti e vigorosi.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.